Falsi miti e verità sulla depilazione laser

Avete mai pensato di sottoporvi ad un trattamento di epilazione laser ma alla fine non avete avuto il coraggio di farlo per alcuni miti o leggende che riguardano questo tipo di depilazione? Il problema di fondo consiste spesso nelle mancate nozioni necessarie a comprendere meglio il tipo di trattamento necessario. Una confusione alimentata dall’esistenza di differenti metodi di epilazione definitiva laser.

Si deve partire però da una certezza: ad oggi la depilazione con metodo laser (o luce pulsata) rappresenta il trattamento più sicuro ed efficace per ottenere risultati soddisfacenti nella lotta agli inestetismi causati dai peli in eccesso. Per questo motivo, e per far luce su questo metodo di epilazione progressivamente definitiva, sconosciuta ad alcune persone, tratteremo miti e verità così da eliminare ogni dubbio e sfatando i miti della depilazione laser.

Cominciamo risolvendo alcuni miti sul trattamento di epilazione laser definitva che sono abbastanza diffusi, e che generano paura e dubbi e che impediscono a chi potrebbe essere interessato di eseguire questo tipo di depilazione.

1. La depilazione laser provoca il cancro della pelle. Prima grande fake, ci sono persone che credono che la depilazione laser causa il cancro della pelle perché lo considerano un metodo molto aggressivo, tuttavia la depilazione laser distrugge i peli ma non danneggia la pelle. Anzi le moderne tecnologie impiegano una serie infinita di accorgimenti volti a ridurre a zero l’impatto sulla pelle. Queste tecniche sono regolarmente accettate dai maggiori istituti sanitari italiani e internazionali. Tuttavia è vero che coloro che hanno una storia di cancro della pelle dovrebbero andare dal medico prima di sottoporsi a questo tipo di trattamento.

2. L’epilazione definitiva è molto dolorosa. Molte persone credono che il trattamento di epilazione definitiva con il laser sia discretamente doloroso, solo perché hanno sentito che alcune persone si mettono una crema narcotizzante per sentire meno dolore. Tuttavia questo dipende dalla sensibilità di ogni persona, e comunque appare fuori luogo parlare di dolore in senso stretto. La realtà è che la depilazione laser non è dolorosa, si sente una leggera sensazione di calore, un generico fastidio lungo la parte trattata, ma nulla che non si possa sopportare agevolmente e senza l’utilizzo di narcotici. Le uniche creme impiegate sono quelle al cortisone per lenire il rossore a fine trattamento.

3. La depilazione laser è molto costosa. Anche questa notizia è una fake. Anche se inizialmente potremmo credere che la depilazione laser sia costosa, andrebbe però paragonata ai risultati ottenuti con gli altri trattamenti. Se confrontiamo il costo di una ceretta, con un trattamento completo delle gambe con tecnologia laser, potremmo vedere una notevole differenza di prezzo, ma questa è da rapportare alla notevole differenza dei risultati. La ceretta leva i peli per 2 settimane al massimo. Il laser li elimina per sempre.

Tuttavia dobbiamo vedere i benefici che otterremo a lungo termine. Valutare quanto spendiamo mensilmente in crema depilatoria o ceretta, quanto pizzicano i peli quando ci depiliamo ogni settimana, il tempo che perdiamo quando usiamo un rasoio elettrico o un altro accessorio per depilarsi. In quest’ottica il trattamento di epilazione definitiva laser è un ottimo investimento che consente di risparmiare tempo e denaro nel lungo termine. Con il passare del tempo, dopo diverse sessioni di trattamento epilatorio, dovremmo solo andare una volta all’anno dall’estetista per mantenere i risultati, e a volte nemmeno quello. Epoi ad oggi il sistema al laser o con la luce pulsata sono gli unici sistemi di epilazione permanente.